2010

Il 2010 è iniziato sotto i migliori auspici per un gran numero di pesciatini i quali, grazie alla collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, Quelli con Pescia nel Cuore, gli Amici della Musica e gli Amici di Pescia, hanno potuto assistere al Teatro Pacini a un grande evento: “IL CONCERTO DI CAPODANNO”. Le bellissime arie ascoltate sono state eseguite dalla prestigiosa Orchestra Filarmonica di Stato Ucraina, diretta per l’occasione dal concittadino M.o Piero Papini. Al termine dell’esibizione, abbiamo donato per le mani del nostro presidente degli artistici riconoscimenti al Direttore d’orchestra e al capo delegazione ucraino. 


Nelle domeniche 7, 14 e 21 febbraio, si è svolto in Piazza del Grano il “Paese dei balocchi”, tradizionale festa carnevalesca dedicata ai bambini. Fra le diverse novità c’è da segnalare la presentazione del logo ufficiale della manifestazione ideato da Matteo Polvani, studente dell’Istituto Sismondi-Pacinotti, sezione grafico-pubblicitario. L’ultima domenica si è dato maggiore spazio alla “rottura” delle tradizionali Pentolacce.

 


Sabato 26 giugno, alla presenza del Sindaco e di altre autorità, abbiamo inaugurato il SS.Crocifisso collocato nella margine stradale di Via delle Molina, angolo Via del Pierotto nella frazione di Veneri. La sacra immagine in terracotta dell’Impruneta era stata eseguita dalla scultrice Elda Papini Bernardini. Alla cerimonia ha partecipato una bella delegazione comunale guidata dal sindaco Roberta Marchi oltre a un nutrito gruppo di persone festanti. La benedizione è stata impartita dal parroco di Veneri don Americo Marsili.


Nei giorni 25 luglio e 7 agosto, rispettivamente nel Giardino di Villa Garzoni a Collodi e in Piazza del Grano, sempre in collaborazione con il Comune di Pescia, abbiamo organizzato due serate di spettacolo che hanno riscosso un notevole apprezzamento da parte del numeroso pubblico presente. 

 


Sabato 13 novembre, presso il Palazzo del Palagio, ha avuto luogo la presentazione del volume “Cercando il Delfino – Piccola guida alla scoperta del simbolo araldico della Nobile Città di Pescia”. L’opera è stata realizzata dal nostro presidente Lando Silvestrini, su iniziativa della nostra associazione. L’autore si è avvalso della consulenza araldica di Mario Biagioni e dei pennelli di Enrico Parrini. Il volume è stato donato a tutti bambini della Scuola Materna e agli studenti della Scuola dell’obbligo di Pescia.


Sabato Sabato 20 novembre, sotto un’acqua battente, si è svolta la cerimonia di presentazione del restauro dell’arco del Palazzo del Vicario e del ripristino della campana civica posta all’interno del Sacrario dei Caduti. A fare gli onori di casa il sindaco Roberta Marchi, la quale ha ripetutamente lodato la associazione, che ha promosso e finanziato gli interventi. Per ricordare l’avvenimento, che ha dato nuova luce al cuore storico, artistico e politico di Pescia, è uscita una interessante pubblicazione curata dall’arch.Claudia Massi.


2011

Il primo gennaio 2011 ha visto l’Associazione protagonista di un evento molto importante: il Concerto di Capodanno eseguito da una nuova orchestra ucraina in tournée presso il Teatro Pacini. Oltre alla organizzazione insieme all’Amministrazione Comunale ell’evento, il nostro sodalizio ha donato uno striscione di m.8×3 con la scritta Città di Pescia, che è andato ad abbellire il fondale del palcoscenico. Nel 2002 aveva pensato ad installare sopra la mantovana il Delfino, simbolo della nostra città.


Dal 21 di maggio al 12 giugno, abbiamo allestito al Palazzo del Podestà, Palagio, una retrospettiva delle opere di Dino Birindelli, eclettico poeta, scrittore e pittore pesciatino. La mostra, dal titolo “Dino Birindelli e il suo poetico mondo”, ha riscosso un grandissimo successo grazie alla indiscussa notorietà dell’artista e alle sue colorate e poetiche tele.


L’11 luglio, in una Piazza Mazzini gremita di gente, ha avuto luogo un concerto eseguito dalle allieve della Beaconsfield School Swing Band, un complesso inglese composto da ben cinquantaquattro unità. E’ la seconda volta che la nostra associazione, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, organizza un simile evento e si augura che, anno dopo anno, il concerto in Piazza possa diventare una piacevole consuetudine. 


Il 14 luglio abbiamo inaugurato sei nuovi lampioni in ghisa e doppia luce, che sono andati a sostituire quelli vecchi e antiestetici posti sulle spallette del Ponte del Duomo. Promotrice dell’iniziativa è stata la nostra associazione, che ha trovato come co-finanziatori istituzioni e privati della città, i quali si sono dichiarati entusiasti di un’idea sì costosa, ma oltremodo gratificante. L’installazione dei nuovi punti luce è stata curata e finanziata dall’Amministrazione Comunale. 


Domenica 11 settembre, abbiamo ricordato il 120° della nascita dell’ingegner FERDINANDO INNOCENTI, ideatore della mitica Lambretta, apponendo sulla facciata della sua casa natale, posta in G.Giusti n.61, un’epigrafe marmorea. Alla cerimonia, oltre alle autorità locali e ai massimi dirigenti nazionali del “mondo lambrettistico”, erano presenti decine e decine di appassionati scooteristi, i quali si erano dati appuntamento sotto il nostro Comune, prima di visitare al Palagio una mostra dedicata al nostro insigne concittadino e di sfilare ordinatamente, poi, per le vie della Città.


Lunedì 21 novembre abbiamo organizzato al plesso scolastico di Alberghi di Pescia la tradizionale Festa dell’Albero, che ha visto coinvolti i giovani studenti delle classi Quinte della Scuola Primaria e le Prime della Scuola Secondaria. Nell’occasione sono stati messi a dimora quattro ciliegi da fiore e due piante di camelia. Ai presenti abbiamo consegnato un attestato di partecipazione con su riprodotto il nuovo logo della Festa, disegnato dall’artista Enrico Parrini.